Logo per la stampa
 
 

Provincia Autonoma di Trento - Agenzia provinciale per la protezione dell'ambiente

 

Acquisti pubblici verdi in Trentino

Gli obblighi per gli Enti Pubblici trentini.

In Trentino, gli Enti Pubblici sono tenuti a effettuare acquisti verdi ai sensi della legge provinciale n. 2/2016, art. 12bis e art. 73, c. 5bis, come introdotti dalla legge provinciale n. 17/2017, art. 30, commi 3 e 13. Ai sensi del citato provvedimento, in Trentino si applicano i criteri ambientali minimi definiti dalla normativa statale, con la possibilità, per la Giunta provinciale, di prevederne l'applicazione in modo progressivo o differito, o di introdurne di diversi. In assenza dell'intervento della Giunta provinciale, si continuano ad applicare i criteri ambientali minimi fissati dalla disciplina statale.

Solo per quanto riguarda le strutture della Provincia autonoma di Trento (Dipartimenti, Agenzie e Servizi), si applicano in aggiunta i criteri ambientali fissati dalla Delibera di Giunta Provinciale n. 41/2012, per quanto riguarda le categorie merceologiche per le quali non siano stati definiti criteri ambientali minimi dalla disciplina statale.

Per le categorie merceologiche in cui vigono criteri ambientali minimi definiti dalla normativa statale, l'obbligo d'acquisto verde è pari al 100% degli importi spesi in ciascuna procedura d'acquisto, salvo diverse deliberazioni della Giunta Provinciale. Per le categorie merceologiche in cui vigono criteri ambientali definiti dalla Delibera di Giunta Provinciale 41/2012, l’obbligo di acquisto verde per le strutture provinciali è pari al 50% degli importi spesi annualmente in ciascuna di esse.

Di seguito, l'elenco delle categorie merceologiche in cui vanno applicati criteri ambientali (laddove il riferimento sia solo alla Delibera di Giunta Provinciale n. 41/2012, l'obbligo riguarda solo le strutture della Provincia autonoma di Trento).

NCategorie merceologiche vincolate*Criteri ambientali richiesti*
1Carta per copia e carta graficaDM AMBIENTE 4 APRILE 2013 - all. 1 - PARR. 4.2 e 5.2
2Fornitura e noleggio arredi per ufficioDM AMBIENTE 11 GENNAIO 2017 - all. 1 - PARR. 3.2 e 3.3; 4.2 e 4.3
3Attrezzature elettriche ed elettroniche d'ufficioDM AMBIENTE 13 DICEMBRE 2013 - all. 2 - PARR. 4.2 e 4.4, 5.2 e 5.4, 6.2. e 6.4, 7.2 e 7.4, 8.2 e 8.4.
4Veicoli adibiti al trasporto su stradaDM AMBIENTE 8 MAGGIO 2012 - all. 1 - PARR. 6.2, 6.4, 7.2 e 8.2.
5Servizio di pulizia e prodotti per l'igieneDM AMBIENTE 24 MAGGIO 2012 - all. 1 - PARR. 5.3, 5.5, 6.1 e 6.2.
6Servizio di ristorazione collettiva e servizio sostitutivo di mensa* Per l'affidamento del servizio di ristorazione collettiva: DM AMBIENTE 25 LUGLIO 2011, all. 1, PARR. 5.3 e 5.5 (fino al 1mo febbraio 2018) - D.G.P. 27/2017 (dal 2 febbraio 2018 fino al 31 dicembre 2019)
* Per l'acquisto di derrate alimentari: DM AMBIENTE 25 LUGLIO 2011, all. 1, PARR. 5.3 e 5.5 (fino al 1mo febbraio 2018) - D.G.P. 27/2017 (dal 2 febbraio 2018 fino al 31 dicembre 2019)
* Per l'affidamento del servizio sostitutivo di mensa: D.G.P. 41/2012, all. F, par. relativo
7Coperture dure per pavimentiD.G.P. 41/2012, all. G
8Prodotti verniciantiD.G.P. 41/2012, all. H
9Prodotti tessiliDM AMBIENTE 11 GENNAIO 2017 - all. 3 - PAR. 4.1
10Sorgenti luminose per illuminazione pubblica - Apparecchi per illuminazione pubblica - Progettazione di impianti per illuminazione pubblicaDM AMBIENTE 27 SETTEMBRE 2017 - all. 1 - PARR. 4.1.3 e 4.1.5; 4.2.3 e 4.2.5; 4.3.3 (in precedenza: DM AMBIENTE 23 DICEMBRE 2013 - all. 1 - PARR. 4.1.2 e 4.1.4, 4.2.2 e 4.2.4, 4.3.2 e 4.3.4)
11Servizio di dispensazione automatica di alimenti e bevandeD.G.P. 41/2012, all. N
12Servizio di stampaD.G.P. 41/2012, all. O
13Materiali per opere edili, stradali ed igienico-sanitarieD.G.P. 41/2012, all. P
14Servizi energetici per gli edifici (servizio di illuminazione e forza motrice - servizio di riscaldamento/raffrescamento)DM AMBIENTE 7 MARZO 2012 - all. 1 - PARR. 5.1.3 e 5.1.5, 5.2.3 e 5.2.5, 5.3.3 e 5.3.5, 5.4.3 e 5.4.5.
15Servizio di gestione del verde pubblico - Piante ornamentali e impianti di irrigazione - Ammendanti* Per l'affidamento del servizio di gestione del verde pubblico: DM AMBIENTE 13 DICEMBRE 2013 - all. 1 - PARR. 4.2 e 4.3
* Per l'acquisto di piante ornamentali: DM AMBIENTE 13 DICEMBRE 2013 - all. 1 - PAR. 5.2
* Per l'acquisto di impianti di irrigazione: DM AMBIENTE 13 DICEMBRE 2013 - all. 1 - PAR. 7.2
* Per l'acquisto di ammendanti: DM AMBIENTE 13 DICEMBRE 2013 - all. 1 - PAR. 6.2
16Cartucce toner e a getto di inchiostro - Servizio integrato di ritiro e fornitura di cartucce toner e a getto di inchiostro* Per l'acquisto di cartucce toner e a getto d'inchiostro: DM AMBIENTE 13 FEBBRAIO 2014 - all. 2 - PAR. 4.2 (applicati  per un quantitativo almeno pari al 30% rispetto al quantitativo totale di cartucce fornite).
* Per l'affidamento del servizio: DM AMBIENTE 13 FEBBRAIO 2014 - all. 2 - PAR. 5.3 e 5.4
17Servizio di gestione dei rifiuti urbaniDM AMBIENTE 13 FEBBRAIO 2014 - all. 1 - PARR. 4.3 e 4.4
18Articoli per l'arredo urbanoDM AMBIENTE 5 FEBBRAIO 2015 - all. 1 - PARR. 4.2 e 5.2
19Servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici

DM AMBIENTE 11 OTTOBRE 2017 - all. 1 - PAR. 2 (eccetto 2.1 e 2.6) (fino al 1mo febbraio 2018) - D.G.P. 141/2018, punti 1, 2 e 3 (dal 2 febbraio 2018 fino al 31 dicembre 2019)
20Ausili per incontinenzaDM AMBIENTE 24 DICEMBRE 2015 - all. 2 - PAR. 4.2
21Servizo di sanificazione per le strutture sanitarie e fornitura di prodotti detergentiDM AMBIENTE 18 OTTOBRE 2016 - all. 1 - PARR. 4.3 e 4.4
22Trattamenti fitosanitari sulle o lungo le linee ferroviarie e sulle o lungo le stradeDM AMBIENTE 15 FEBBRAIO 2017 - all. 1 - PARR. 4.1.3 e 4.1.4 e 4.2.3 e 4.2.4
23Servizio di illuminazione pubblicaDM AMBIENTE 28 MARZO 2018 - all.1 - PARR. 4.3 e 4.5
24Fornitura di calzature da lavoro non DPI e DPI, articoli e accessori in pelleDM AMBIENTE 17 MAGGIO 2018 - all. 1 - PARR. 2.3 e 2.5
 * Il vincolo è ai sensi della normativa vigente (rif. D.G.P. n° 41/2012, D.Lgs. 50/2016, art. 34, D.G.P. 2318/2017, L.P. 2/2016, art. 12bis e art. 73, c. 5bis)* Gli atti normativi indicati sono quelli che contengono i criteri ambientali richiesti, da utilizzare nelle procedure d'acquisto.
Nel caso si tratti di DM Ambiente, sono indicati i paragrafi che contengono i criteri da inserire obbligatoriamente ai sensi della normativa vigente (ovvero specifiche tecniche di base e clausole di esecuzione/clausole contrattuali). I DM Ambiente citati sono tutti scaricabili alla seguente pagina web: http://www.minambiente.it/pagina/i-criteri-ambientali-minimi.
La D.G.P. 41/2012 coi relativi allegati rimasti vigenti è scaricabile alla seguente pagina web: http://www.appa.provincia.tn.it/sviluppo_sostenibile/acquisti_pubblici_verdi/pagina46.html.

 

L'aggiornamento costante dei criteri ambientali minimi approvati dal Ministero dell'Ambiente è disponibile sul sito web del Ministero.

In termini di supporto tecnico, è a disposizione delle strutture provinciali e degli altri Enti Pubblici trentini, nonché delle imprese fornitrici di prodotti e servizi, un servizio di Help Desk gratuito, contattando l’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente (0461/497738), oppure scrivendo all’indirizzo e-mail acquistiverdi@provincia.tn.it.

 

 

NOTA: si precisa l'interpretazione della seguente richiesta inserita nella D.G.P. n°41 del 2012, allegato O: "La tipografia deve aver ottenuto una certificazione delle proprie attività secondo lo standard FSC e/o PEFC o altra attestazione equivalente". Con tale dicitura, è richiesto alla tipografia di fornire il prodotto cartaceo stampandolo su carta certificata FSC e/o PEFC o altra attestazione equivalente e apponendo sul prodotto stesso il marchio corrispondente. Ciò in ragione del contesto in cui si colloca la richiesta, ovvero all'interno di una deliberazione orientata a diffondere l'acquisto pubblico verde all'interno dell'amministrazione provinciale.

 

 

12/09/2013 - Aggiornamento dei criteri ambientali richiesti in Mercurio ai sensi della Delibera di Giunta Provinciale n°41/2012. A seguito dell'approvazione della Delibera di Giunta Provinciale 41/2012, è stata conseguentemente aggiornata d'ufficio la piattaforma di e-procurement della Provincia autonoma di Trento, Mercurio, allineando le categorie in essa presenti con i criteri ambientali richiesti dalla citata Delibera. Scarica la circolare esplicativa.

 

 

Dal 2013. Inserimento dei criteri ambientali nei bandi per l'abilitazione di operatori economici al Mercato elettronico della provincia Autonoma di Trento (ME-PAT). Per i dettagli, si consulti il sito dell'Agenzia provinciale per gli appalti e contratti (APAC), alla seguente pagina: www.appalti.provincia.tn.it/mercato_elettronico/ME_bandi.

 

03/11/2016. Circolare del Dipartimento Infrastrutture e Mobilità della Provincia autonoma di Trento, recante "Prime indicazioni per l’applicazione D.M. del 24/12/2015 che approva i “Criteri ambientali minimi per l’affidamento del servizio di progettazione per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici e per la progettazione e gestione dei cantieri della pubblica amministrazione” (cd. CAM Edilizia)". Scarica la circolare.

 
Link:
Allegati:
Correlate: