Logo per la stampa
 
 

Provincia Autonoma di Trento - Agenzia provinciale per la protezione dell'ambiente

 
01/02/2017

Aggiornamento dei criteri ambientali minimi per arredi interni, prodotti tessili ed edilizia

Contenuti nel Decreto del Ministero dell'Ambiente datato 11 gennaio 2017 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 28 gennaio 2017.

Il Decreto del Ministero dell'Ambiente 11 gennaio 2017 contiene l'aggiornamento dei Criteri ambientali minimi per:

  • arredi interni (allegato 1)
  • l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici per la gestione dei cantieri della pubblica amministrazione (allegato 2)
  • prodotti tessili (allegato 3)

che sostituiscono rispettivamente:

  • «Criteri ambientali minimi per l'acquisto di arredi per ufficio» del decreto ministeriale del 22 febbraio 2011 (allegato 2)
  • «Criteri ambientali minimi per l'affidamento del servizio di progettazione per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici e per la progettazione e gestione del cantiere» del decreto ministeriale del 24 dicembre 2015 (allegato 1) e «Criteri ambientali minimi per l'acquisto dei serramenti esterni» del decreto ministeriale del 25 luglio 2011 (allegato 2);
  • «Criteri ambientali minimi per l'acquisto di prodotti tessili» del decreto ministeriale del 22 febbraio 2011 (allegato 1).

Il Decreto 11 gennaoio 2017 e i relativi allegati sono scaricabili in calce alla presente notizia.

Per effetto della Delibera di Giunta Provinciale 41/2012, recante disposizioni in materia di acquisti pubblici verdi, l'inserimento di tali criteri negli acquisti effettuati in tali categorie merceologiche da parte della Provincia autonoma di Trento diventa obbligatorio.

Inoltre, per effetto dell'articolo 34 del D. Lgs 50/2016, l'inserimento di tali criteri diventa obbligatorio anche per gli altri Enti pubblici.