Logo per la stampa
 
 

Provincia Autonoma di Trento - Agenzia provinciale per la protezione dell'ambiente

 

Un semplice circuito elettronico per comandare un D.A.T.


In molti casi, nelle misure di monitoraggio del rumore, abbiamo la necessitÓ di valutare la rumorositÓ prodotta da impianti aventi un funzionamento sporadico nel tempo, distinguendola da quella proveniente da altre sorgenti rumorose. A tal fine abbiamo acquisito una strumentazione in grado di memorizzare l'andamento dei livelli sonori per pi¨ giorni, permettendoci di verificare l'evoluzione temporale degli stessi e l'eventuale presenza di superamento dei limiti di rumorositÓ ammessi. Con i soli dati relativi allĺevoluzione temporale dei livelli, nel caso di sorgenti stazionarie-continue o stazionarie-fluttuanti, non Ŕ possibile individuare con assoluta certezza i livelli di rumorositÓ prodotti della specifica sorgente disturbante (specie nel caso della presenza di pi¨ sorgenti sonore oltre a quella oggetto di indagine); per questo motivo si Ŕ deciso di affiancare alla strumentazione sopracitata un registratore audio del tipo D.A.T. (Digital Audio Tape) per registrare e successivamente riascoltare i livelli sonori prodotti dalle sorgenti rumorose.
Tuttavia per la corretta attivazione del regstratore digitale abbiamo progettato e realizzato un semplice circuito di comando descritto nella seguente relazione

 
Scarica il documento: