Logo per la stampa
 
 

Provincia Autonoma di Trento - Agenzia provinciale per la protezione dell'ambiente

 

ISTAT: in Trentino si riduce la percentuale di chi non beve acqua del rubinetto


Tra il 1994 e il 2012 la percentuale di famiglie che non beve l'acqua del rubinetto č diminuita dal 9,1% al 3,6 %

l'Istat ha presentato il XXII Rapporto annuale sulla situazione del Paese. Il periodo di riferimento delle analisi presentate nel volume č il 2012. Il Rapporto sviluppa una riflessione documentata sulle trasformazioni che interessano economia e societā italiane; la situazione del Paese č analizzata anche attraverso le informazioni emerse dai primi risultati del Censimento dell'industria e dei servizi; utilizzando prospettive innovative, quali l'esame delle percezioni dei cittadini rispetto al contesto economico e sociale. Nell'appendice statistica al Rapporto, e precisamente nella tavola n. 47, sono contenuti interessanti dati sul giudizio delle famiglie in merito ad alcune problematiche ambientali, riferite alle realtā regionali di riferimento. Tra queste spicca il dato relativo al consumo dell'acqua del rubinetto: tra il 1994 e il 2012 la percentuale di famiglie che non beve l'acqua del rubinetto č diminuita dal 9,1% al 3, 6 %, segno di un'acquisita propensione al consumo dell'acqua dell'acquedotto rispetto a quella imbottigliata.

 
Per approfondimenti: