Logo per la stampa
 
 

Provincia Autonoma di Trento - Agenzia provinciale per la protezione dell'ambiente

 

Le migrazioni fra tradizione e ricerca al Roccolo Sauch


visite guidate, escursione, laboratori naturalistici per le scuole: dal 17 al 29 Ottobre.

E’ un appuntamento autunnale che si rinnova - Il roccolo Mosaner al Sauch ritorna funzionante come un tempo, ma lo scopo è didattico: quello di far conoscere l’avifauna dei nostri boschi, i suoi  incredibili viaggi migratori e la tecnica dell’inanellamento scientifico (usata per monitorare le migrazioni).  Un’esperienza emozionante all’interno dello splendido anfiteatro vegetale del Roccolo che ha conservato la sua maestosa veste originale grazie alle cure del proprietario.

Sono proposte visite guidate e laboratori rivolti alle scuole, gruppi extrascolastici, associazioni, con durata di mezza o una giornata.

Numerose sono le iniziative inserite nell’evento “Porta aperte al Sauch: Mestieri e Natura” previste  per sabato 22 e domenica 23 ottobre con proposte di escursioni naturalistiche e visite al Roccolo; quest’ultime si svolgono a cadenza oraria e l’appuntamento è all’accesso del Roccolo Sauch.

Domenica 23 ottobre è promossa un’escursione che guiderà attraverso la suggestiva faggeta, osservando la torbiera protetta del Lagabrun per poi giungere al Roccolo. La passeggiata è organizzata dal Centro di esperienza e il ritrovo è alle ore 14.00 al bivio per località Sauch - SP 96  Cembra Lago Santo.  (Iscrizioni presso APT Pinè Cembra 0461 – 683110 ).

 

 

Attività a cura di:

·         Rete trentina di educazione ambientale per lo sviluppo sostenibile, Centro di esperienza Rotta Sauch

·         Museo delle Scienze (Sezioni Didattica e Zoologia dei Vertebrati)

 
Scarica gli allegati: