Logo per la stampa
 
 

Provincia Autonoma di Trento - Agenzia provinciale per la protezione dell'ambiente

 

Progetto Eulakes


Evento di presentazione - 14 dicembre 2010 Garda Family House Via B. G. Nascimbeni, 12 37010 Castelletto di Brenzone (VR)

I laghi europei stanno assumendo sempre più importanza, non solo in quanto notevoli risorse naturali, ma anche per la centralità che possono avere nei processi di sviluppo regionale in un'ottica di sostenibilità.
Il progetto Eulakes, finanziato all'interno del CENTRAL EUROPE Programme, si pone l'obiettivo di promuovere un approccio integrato per migliorare i processi di governance sostenibile delle zone lacustri, attraverso l'adozione di una strategia di pianificazione e di management partecipativo progettate per rispondere ai cambiamenti climatici e agli altri fattori di stress ambientale.

Il 14 dicembre 2010 presso la Garda Family House (Castelletto di Brenzone - VR) si terrà l'evento di presentazione del progetto, con l'obiettivo di illustrare i temi principali che verranno affrontati, sia in ambito ambientale che di governance.
Durante la giornata interverrà Franco Miglietta (IBIMET - CNR) che proporrà una riflessione sui cambiamenti climatici e i relativi effetti sulla biosfera.

 

 

 

 

 

L'Agenzia provinciale per la protezione dell'ambiente della Provincia Autonoma di Trento partecipa al progetto Eulakes come responsabile del Work Package n.3 "Implementation of existing monitoring system", il cui obiettivo principale è quello di applicare e testare approcci diversi per la valutazione dello stato ecologico dei laghi alla luce dei cambiamenti climatici. In particolare all'interno di questo Work package, APPA si occupa dell'applicazione dell'Indice di Funzionalità Perilacuale (IFP) su  quattri laghi del Centro Europa  - Lago di Garda (ITA), Neusiedl (AUT), Balaton( HUN), Charzykowskie (POL) - i cui risultati verrano utilizzati per proporre atti di  governanceper il territorio lacustre.

 


I partner di progetto sono la Comunità del Garda (capofila), l'Agenzia Provinciale per la protezione dell'ambiente della Provincia Autonoma di Trento, la Fondazione Edmund Mach, l'Istituto Austriaco di Tecnologia, il Consorzio Austriaco di conservazione della natura del Burgenland, l'Università di Pannonia, l'Agenzia di coordinamento dello sviluppo del lago Balaton, l'Istituto polacco di meteorologia e di gestione delle acque, il Consiglio Nazionale delle Ricerche italiano.

 
Scarica gli allegati: