Logo per la stampa
 
 

Provincia Autonoma di Trento - Agenzia provinciale per la protezione dell'ambiente

 

Olivi a confronto


La nuova mostra di APPA "Olivi a confronto" indaga il profondo rapporto che lega la coltivazione dell'olivo alla cultura della zona, mettendo a confronto la realtà locale con quella di altri Paesi, attraverso un approccio multidisciplinare e sensoriale. Dal 31 Ottobre al 31 Dicembre presso il Frantoio Agraria di Riva del Garda

foto a cura di Giuseppe Cadrobbi

Il lago di Garda è l’area più settentrionale, in Europa, dove si spinge la coltivazione dell’olivo. Un habitat felice, dovuto all’eccezionalità di questo lembo di terra, che affianca gli aspri profili rocciosi del paesaggio alpino alla dolcezza del clima, mitigato dall’azione del lago.
Coltivato fin dall’antichità, vi sono tracce che risalgono direttamente all’epoca romana, l’olivo contraddistingue il paesaggio della zona, un microcosmo di piccole coltivazioni che si spandono a macchia d’olio sui declivi della valle glaciale del Sarca.


foto a cura di Giuseppe Cadrobbi

 

 

“Olivi a confronto” indaga il profondo rapporto che lega la coltivazione dell’olivo alla cultura della zona, mettendo a confronto la realtà locale con quella di altri Paesi, attraverso un approccio multidisciplinare e sensoriale.
Produzione e raccolta, note botaniche, peculiarità e caratteristiche dell’olio prodotto dagli olivi secolari dell’Alto Garda, ma anche mitologia, elementi simbolici, sacralità degli oli e delle piante, arte locale, sono solo alcuni degli aspetti che verranno affrontati in questa mostra itinerante attraverso i principali centri del Garda Trentino.

 

La visita guidata gratuita, del 21 agosto, su prenotazione, inizierà alle ore 11.00 e prevede un percorso lungo la mostra con letture dedicate all'olivo, è aperta a tutti. La passeggiata nell'olivaia del Brione, in programma mercoledì 26 agosto dalle 9.30 alle 12.30, sarà condotta da un esperto naturalista ed etologo. I partecipanti saranno invitati all'utilizzo di strumenti e mezzi tecnici per l'osservazione, come richiami sonori per attirare gli uccelli e binocolo. Verranno sperimentate praticamente le tecniche di osservazione, di riconoscimento, di studio e ricerca scientifica, di fotografia naturalistica; inoltre saranno fornite informazioni sull'orientamento, l'uso delle carte topografiche, della bussola e dell'altimetro. Osservare con
occhi diversi per conoscere l'ambiente naturale, per comprendere le relazioni dell'ambiente. Piante rare e comuni, gli animali e le loro tracce, il paesaggio, il ruolo occupato dall'uomo, la cultura e le tradizioni come l'olivo, riusciranno ad emozionare i partecipanti.

 

È uscito il ricco catalogo che correda la mostra itinerante “Olivi a confronto”, promossa da Villino Campi – APPA per indagare la coltivazione dell’olivo nell’Alto Garda a confronto con altre zone del mondo.
Il catalogo, la cui realizzazione è stata possibile grazie al sostegno del Dipartimento agricoltura e alimentazione, è disponibile gratuitamente, in limitato numero di copie, su richiesta presso il Servizio vigilanza e promozione attività agricole della Provincia autonoma di Trento (tel. 0461 495861) e presso il Villino Campi di Riva del Garda (tel. 0461 493763).

 
Scarica gli allegati: